Loading...

Maison Martin Margiela

Nato a Genk, in Belgio, studia moda alla Royal Academy of Fine Arts di Anversa. Nel 1988 fonda la Maison Martin Margiela insieme alla socia Jenny Meirens. Nonostante abbia deciso di restare sempre anonimo, tutto ciò che Margiela ha fatto nel corso della sua carriera è entrato nella leggenda: dai luoghi inusuali scelti per presentare le sue collezioni – stazioni della metropolitana abbandonate, ospedali in disuso, supermercati e persino un cimitero – all’etichetta bianca senza nome dei suoi abiti, oltre naturalmente alle sue creazioni rivoluzionarie, tra cui lo stivaletto Tabi con la punta tagliata, i capi oversize fuori scala, le fodere a vista, la Aids Awareness Tee, solo per citarne alcune. Nel 1997 l’etichetta bianca della linea Artisanal viene affiancata da una nuova etichetta contrassegnata da una sequenza di numeri da 0 a 23, dove il numero cerchiato corrisponde alla linea a cui il capo appartiene. Lo stesso anno Margiela lancia la Linea 6, poi ribattezzata MM6, la collezione contemporanea femminile caratterizzata da un approccio casual e avant-garde. Nel 2009 Martin Margiela abbandona la guida della sua Maison, ora affidata a John Galliano.

Visualizzazione di 1-12 di 20 risultati